Il profilo psicologico dello stalker e le caratteristiche diagnostiche per l'identificazione del profilo.


Il profilo psicologico dello stalker secondo Meloy: le figure dell'erotomania non delirante o borderline, amore ossessivo, e quella di inseguitori ossessivi.





Gli stalkers possono aver avuto una relazione intima con le loro vittime o semplicemente il desiderio di averne avuta una. Quest'ultimo è il caso di compagni di classe, colleghi o semplici conoscenti. Gli stalkers spesso hanno fantasie ossessive di amore, rabbia o vendetta nei confronti delle loro vittime. Molti stalkers hanno una storia di relazioni fallite, hanno difficoltà a comunicare con le persone e possono essere sopraffatti dal rifiuto reale o percepito.

Sebbene gli stalkers abbiano scarse qualità comunicative e sociali, hanno buone capacità di progettazione che li aiutano a organizzare i loro piani pur rimanendo entro i limiti della legge. Possono essere maschi o femmine: anche queste in molti casi si rivelano altrettanto pericolose.

Sebbene queste persone siano caratterizzate da una varietà di disturbi dell'affezione e mentali, la ricerca indica che possono avere in comune almeno due cose: la prima un precoce disturbo dell'affezione che può essere un fattore predisponente allo stalking, la seconda una recente perdita nella vita adulta che può far scattare la molla.

Le sindromi cliniche che alterano la capacità di distinguere il reale dalla fantasia sono comuni tra gli stalkers. I sintomi includono allucinazioni, convinzioni errate e pensiero disorganizzato. Possono essere una manifestazione della schizofrenia e altri disordini.

Altre caratteristiche diagnostiche possono includere un sintomo conosciuto come "idea di riferimento" in cui eventi ordinari vengono interpretati da una persona che soffre di un certo tipo di allucinazioni come fatti che hanno uno speciale significato personale. Un altro sintomo può comprendere alcuni tipi di disturbi dell'umore come depressione o sindromi maniacali. La depressione può portare lo stalker al suicidio ma anche all'omicidio, soprattutto nei casi di violenza sul posto di lavoro.

Altri disturbi della personalità che si riscontrano negli stalkers sono quello antisociale, borderline, istrionico e narcistico.

Argomenti correlati

Servizio di assistenza e consulenza alla coppia.

Il reato di stalking nella fattispecie prevista dall'articolo 612-bis del codice penale: Gli elementi della persecuzione, della minaccia, della molestia e la loro concreta individuazione nella fattispecie del reato di stalking secondo l'elencazione resa nei lavori preparatori della modifica del codice penale.

Gli ordini di protezione verso le violenze e gli abusi nel contesto familiare e nel caso di reato di stalking: nel caso di reati contro la persona – violenza, minaccia, abuso, persecuzione, stalking – è possibile chiedere l'emanazione del così detto ordine di protezione al fine di far cessare o prevenire la reiterazione dei comportamenti lesivi dell'integrità psicofisica della vittima e dei suoi familiari.

Le sezioni del sito:

Altre Iniziative

L'informazione giuridica e legale per tutti:il portale per gli approfondimenti nelle materie del diritto della famiglia (separazione e divorzio), diritto penale e penale minorile e la tutela del consumatore.

Servizi di consulenza legale ON-LINE: lo Studio legale offre, mediante la compilazione degli appositi modelli di richiesta, la possibilità di usufruire di un servizio di consulenza legale on line.

Il formulario civile e penale: atti predisposti nelle materie del diritto civile e del diritto penale, modulistica varia.