E dopo la separazione o il divorzio? Le vicende della crisi coniugale e la rinegoziazione delle relazioni. di coppia.


Il dopo separazione (o divorzio), inteso come il verificarsi del momento formale in cui questa si realizza, è spesso fonte di nuovi conflitti causati dall'emergere di emozioni e reciproche posizioni prima assorbite dalla quotidianità del disagio familiare. Assegnazione della casa coniugale, obbligo di mantenimento, diritto di visita, relazione con il nuovo partner sono aspetti per i quali una diversa prospettiva di percezione assume una precisa funzione deflattiva del conflitto.





Il "dopo" la separazione

La solitudine è un senso che accomuna di certo entrambi gli ex partner e, ritorni di fiamma a parte (c'è sempre la possibilità di riconciliarsi o addirittura di risposarsi se già si è divorziato), perché non pensare che dopo un percorso di coppia conclusosi con una separazione non possa non esserci una nuova via da percorrere con un nuovo partner? Il partner che instaura una nuova relazione dopo la separazione non è un partner da denigrare in quanto, ad esempio, irrispettoso o incosciente verso i figli. È un partner che, invece, dimostra diaver superato l'idea di fallimento e di procedere nel senso di ricostruzione della propria autostima, in ciò, più che cogliere un motivo ulteriore di rancore e di conflitto on è più conveniente cogliere l'opportunità di poter definitivamente rinegoziare il rapporto di coppia transitandolo esclusivamente nell'assunzione dei rispettivi ruoli genitoriali? Certo, il tutto con coerenza e giusta collocazione delle nuove figure: non c'è e non ci deve essere un nuovo papà o una nuova mamma ma solo i rispettivi eventuali nuovi compagni con ruoli e competenze ben definite.

L'inutilità del conflitto

Inutile ed improduttivo, ad esempio, porre la questione dell'assegnazione della casa coniugale (il tema, alla fin fine, sussiste solo in caso di proprietà esclusiva) quando dobbiamo partire dal concetto che l'allocazione della risorsa è stata operata in funzione del preminente interesse della prole: la presenza del nuovo compagno pregiudica tale benessere o no? Inutile discutere della riduzione dell'assegno durante le vacanze estive se il concetto di fondo è che entrambi i genitori contribuiscono al mantenimento della prole in ragione della loro capacità reddituale. Papà non si reca in vacanza da solo! Allo stesso modo papà non dovrebbe sindacare, ad esempio, gli acquisti di vestiario fatti dalla mamma specie se consideriamo che egli stesso potrebbe farli. E così all'infinito per quanti possono essere i motivi di conflitto all'origine del contenzioso in gran parte delle separazioni o dei divorzi, già perché nella prospettiva "sbagliata" il divorzio non è che una seconda occasione per "aver ragione".

Conclusioni

Ognuno degli aspetti del dopo separazione (oltre quelli psicologici relativi ad emozioni e sentimenti quali rabbia, solitudine, fallimento, desiderio di rivalsa e vendetta nei confronti del coniuge), dal punto di vista giuridico, sono da considerare effetti prevedibili e gestibili il cui potenziale in termini di conflittualità può essere annullato spezzando il perverso circolo che li concatena nella loro percezione negativa, spostando la prospettiva per consentire una sana rinegoziazione del rapporto tra ex partner e l'affermazione del ruolo genitoriale. Gli ex coniugi ma ancora genitori dovrebbero quindi essere posti nella condizione di raggiungere con sufficiente anticipo la consapevolezza degli effetti della separazione ed essere aiutati dall'avvocato (o ad esempio dal mediatore familiare che si ponga a fianco dell'avvocato) a rinegoziare i singoli ambiti fonte di potenziale conflitto.

Altre Iniziative

L'informazione giuridica e legale per tutti:il portale per gli approfondimenti nelle materie del diritto della famiglia (separazione e divorzio), diritto penale e penale minorile e la tutela del consumatore.

Servizi di consulenza legale ON-LINE: lo Studio legale offre, mediante la compilazione degli appositi modelli di richiesta, la possibilità di usufruire di un servizio di consulenza legale on line.

Il formulario civile e penale: atti predisposti nelle materie del diritto civile e del diritto penale, modulistica varia.