Gaia

convivenza con litigi e affidamento del bambino ai nonni
« il: Maggio 31, 2013, 12:00:21 pm »
Sono una mamma separata con ed ho un bambino di 6 anni e da un anno convivo con una persona che i miei genitori non hanno mai accettato come membro della famiglia, ci sono stati fra me e il mio compagno attuale episodi di liti verbali e anche scontri fisici con intervento dei carabinieri ma mai in presenza del bambino.
Ora questa persona non vive più con noi già da un mese, ed io però ho scelto di continuare a frequentarla fuori casa nei momenti in cui il bambino è col padre biologico, non facendo avere quindi al piccolo nessun contatto con questa persona.
I miei genitori  stanno minacciando di rivolgersi ai servizi sociali facendo anche richiesta di un eventuale analisi per vedere se uso sostanze stupefacenti.
Premesso che sono una persona normale che lavora non si droga e ha sempre messo suo figlio al sicuro da tutto..tanto che il bambino è tranquillo sia in ambiente sociale che scolastico ed è il primo che esprime la volontà di voler stare solo ed esclusivamente con me..la mia unica scelta è di continuare a vedere il mio ex convivente nei momenti in cui sono sola..
Volevo quindi sapere cosa rischio a livello giuridico e come devo muovermi per mettere al sicuro me e mio figlio da questa situazione.
Aggiungo inoltre che il padre biologico è disoccupato e per questo - anche - i miei genitori vorrebbero chiedere l'affidamento del bambino.
Cosa posso fare?