AnnaS

come proporre il gioco euristico - pericoli Nuovo
« il: Marzo 07, 2013, 10:38:14 pm »
ho letto l' articolo (questo articolo  http://www.studiolegalepaternostro.it/forum/alcuni-articoli-di-approfondimento-sul-'luogo'-di-crescita-e-sviluppo-primario-dei-bambini-la-famiglia/il-gioco-euristico-riscoprire-modalita-di-gioco-semplici/ sul gioco ed é una modalitá di cui ho avuto esperienza attraverso il nido che frequentano i miei due bimbi.
volevo ripetere l' esperienza anche a casa ma mi chiedevo come fare a scegliere i vari oggetti e come valutare se sono pericolosi o no per i bimbi.
il piu grande, per esempio, sbatte i giochi fino a smontarli e poi perde davvero le ore a giocare con i pezzetti che ottiene!!!

Anna
« Ultima modifica: Giugno 05, 2014, 11:48:37 am da Francesco Paternostro »

Re:come proporre il gioco euristico - pericoli
« Risposta #1 il: Marzo 07, 2013, 10:39:50 pm »
E' ovvio che non esiste un modo universale per proporre il gioco euristico specie in un ambiente domestico che si differenzia da quello del nido . Da mamma , conoscendo il proprio piccolo si puó puntare sui suoi interessi selezionando quelli che catturano di più la sua attenzione . L' ideale sarebbe raccoglierne un certo quantitativo e posizionarli in diversi contenitori . Ad esempio la scatola dei tappi , la scatola delle anelle , la scatola dei coperchi, quella dei contenitori . Basta conservare tutto ciò che si consuma senza gettarlo : barattoli di shampoo , bagnoschiuma , the ecc.. Lo scopo del gioco euristico é lasciare che il bambino scopra da solo le qualità degli oggetti . Si divertirà a metterli in serie oppure capire il rapporto fra un oggetto e l 'altro ( impilarli , incastrarli e così via ...) . Ogni bambino sceglierà il suo gioco , potranno essere oggetti scelti per il colore , utilizzati per fare musica , o per imitare azioni che il bambino vede eseguire dai grandi( gioco simbolico ) . L 'importante é lasciare al bambino la possibilità di condurre da solo il suo gioco che é deve essere assolutamente libero e privo di schemi rigidi da seguire . Spero di essere stata abbastanza esaustiva , provvederemo ad inserire alcuni esempi corredati anche da immagini che possano essere utili come spunti . Augurandoti Buona Pasqua ti ringrazio per il tuo interesse .

AnnaS

Re:come proporre il gioco euristico - pericoli
« Risposta #2 il: Marzo 07, 2013, 10:41:45 pm »
Grazie Nicolett@!!!! però volevo chiederti ancora una cosa... al nido hanno chiesto di portare oggetti da casa (penso per proporre proprio il gioco euristico) e le educatrici ci hanno espressamente chiesto di portare oggetti della quotidianità... cioè, un pennello, spazzole, spazzolini.... e così via... a questo punto pensavo di fare lo stesso a casa e ho chiesto a loro come avrebbero fatto per far giocare i bambini....
mi hanno spiegato come hai fatto tu che ci sono delle differenze tra il nido e la casa... e pensavo di fare una cesta come faranno loro però mi è venuto in mente che Fabio (la mia peste) gioca spargendo tutto in giro e non ha una preferenza per dove sono messi i giochi che sono tutti in un cestone... quindi pensavo di mescolare tutto e poi sarà lui a decidere...

oppure no? scusa il dubbio... ma non vorrei sbagliare....

Re:come proporre il gioco euristico - pericoli
« Risposta #3 il: Marzo 07, 2013, 10:42:50 pm »
Eccomi Anna, il mio consiglio è seguire il tuo istinto, quello che senti più pratico per te e anche più comodo per la tua organizzazione in casa. Sei una mamma molto attenta ed è apprezzabile che cerchi di riproporre nel tuo ambiente ciò che viene fatto all'asilo. Questo è indice di attenzione, che credimi, non tutte le mamme oggi, hanno. Ma forse , proporre due cose allo stesso modo... riposte nella stessa modalità...potrebbe far perdere interesse verso quella cosa. Tieni presente che il gioco euristico, al nido non si propone tutti i giorni , ma in momenti particolari, possibilmente predisponendo l'ambiente ecc...E' impensabile organizzare il proprio appartamento in questo modo...e poi l'asilo é l'asilo e casa è casa. Va benissimo se riponi nello scatolone di Fabio alcuni barattoli e altro materiale. Visto che lo descrivi come bimbo piuttosto vivace ti consiglio di proporgli anche le stoffe( ritagli di cotone, seta, di vario colore e consistenza) e quando vai a fare la spesa , se ti avanza qualche scatolone , prima di buttarlo, prova a metterlo a sua disposizione...Per i bimbi dell'età di Fabio è molto gratificante entrare e uscire...riempire e svuotare...Fammi sapere!!!!