Miky

Contributo volontario -come ci si deve comportare?
« il: Marzo 04, 2013, 05:16:25 pm »
a noi è stato mandato a casa un bollettino da pagare, non c'era nessuna lettera che spiegasse nulla o che ci dicesse di che cosa si trattava...
dopo circa due settimane - questo ce lo ha raccontato nostro figlio - l'insegnante ha chiesto chi avesse pagato e chi no...
nostro figlio (cioè noi) siamo tra quelli che non hanno pagato... per diversi motivi... ma comunque non abbiamo pagato..

ieri sera il ragazzo ci ha raccontato che gli insegnanti avrebbero detto davanti a tutta la classe che quelli che non avevano pagato cioè i genitori di cui si conosceva il lavoro sarebbero stati segnalati non si capisce bene a chi perchè conoscendo il lavoro che fanno sarebbero una specie di evasori...   

ma è normale..????? che si deve fare???
« Ultima modifica: Marzo 04, 2013, 05:25:01 pm da Miky »

Francesco Paternostro

Re:Contributo volontario -come ci si deve comportare? Nuovo
« Risposta #1 il: Marzo 04, 2013, 05:22:54 pm »
Buonasera Miky,

Penso che sia il caso leggere questo breve articolo http://www.studiolegalepaternostro.it/forum/articoli-di-approfondimento-sul-tema-della-scuola-pubblicati-nell'ambito-del-progetto-'famiglia-cultura-informazione'/i-costi-della-scuola-tasse-scolastiche-dovute-e-contributi-volontari/!

In alcuni casi, quando le richieste oltre ad essere immotivate, contengono anche minacce di esecuzione o recupero coatto delle somme.... beh... potrebbero sussistere gli estremi per una querela!
« Ultima modifica: Giugno 05, 2014, 11:49:49 am da Francesco Paternostro »